FB

tw

giovedì 18 ottobre 2012

Configurare MTU di una connessione TCP

Ottimizzare le trasmissioni dei pacchetti TCP/IP

Ciò  che concorre a mantenere stabile e veloce una connessione ad Internet è sicuramente l'esatta configurazione dell' ADSL: l'MTU (Maximum Transmission Unit). o più semplicemente MTU,  che se configurato in maniera errata, è in grado da solo di creare dei colli di bottiglia che degradano le prestazioni.
Le trasmissioni basate su protocollo TCP/IP funzionano grazie allo scambio di pacchetti di dati che viaggiano attraverso le varie interfacce di comunicazione che intercorrono tra la sorgente e la destinazione.
 Il parametro MTU  indica le dimensioni massime (in byte) di un pacchetto di dati inviato tramite un protocollo di comunicazione. Il problema principale è che non è universale, ma ogni interfaccia di rete ha il suo valore di MTU. Quando un router si ritrova a dover trasmettere un pacchetto su un'interfaccia con un MTU più basso rispetto alle dimensioni del pacchetto stesso, il protocollo lo divide (frammenta) in due o più pacchetti più piccoli. Il pacchetto sarà poi ricostruito dall'host di destinazione. Questo processo è piuttosto dispendioso per i router e per l'host che riceve i dati, per questo motivo è buona cosa evitare la frammentazione dei pacchetti.

In altre parole bisogna semplicemente trovare il valore MTU più basso tra quelli appartenenti alle interfacce di comunicazione che compongono il "cammino" dei pacchetti di dati che inviamo tramite la nostra connessione. Lasciare il valore di default può comportare la frammentazione continua di qualsiasi pacchetto inviato, e in reti con parecchie interfacce questo potrebbe portare a disomogeneità di velocità tra diverse applicazioni, difficoltà ad instaurare determinate connessioni, lentezza, latenza e prestazioni altalentanti.

La sintassi per calcolare il MTUottimale si ottiene digitando dal prompt i seguenti comandi: ping -f -l XXXX YYYY

XXXX è il valore MTU da provare e YYYY l'host di destinazione (es. www.google.)
Al valore MTU utilizzato per la prova vanno sottratti 28 bit poichè vengono usati come intestazione del comando stesso e più precisamente 20 bit per l'intestazione dell'IP e  8 sono bit relativi a ICMP_REQUEST.
Quindi se vogliamo provare il valore MTU 1500 togliendo i 28 bit dovremo scrivere  il seguente comando:
 ping -f -l 1472 www.google.com.

Post più popolari

Meteo